Plinews Blog

Materiali di studio e approfondimento

Perugia, Milo Manara e David Riondino presentano «Il Trombettiere» al teatro Pavone febbraio 23, 2012

Filed under: Eventi sul territorio — B. @ 6:07 pm
Tags:

 

Perugia, Milo Manara e David Riondino presentano «Il Trombettiere» al teatro PavoneIl Trombettiere di Manara-Riondino

Venerdì 24 febbraio, alle 21, presso il Teatro Pavone, il Circolo dei lettori di Perugia incontrerà Milo Manara, fumettista italiano famoso e ammirato in tutto il mondo, e David Riondino, cantautore, attore, regista e scrittore italiano. La serata sarà condotta da Sergio Rossi, autore ed editore, e da Rocco Dozzini, dell’Associazione culturale Banana Republic.

Le tavole di Manara In occasione della presentazione de «Il Trombettiere», i due artisti racconteranno la storia di un giovane che viaggia dall’Italia all’America accanto ai grandi personaggi che animano la storia di fine ‘800 inizio ‘900. Nel corso della serata, organizzata dal Circolo dei lettori di Perugia in collaborazione con l’Associazione culturale Banana Republic, Milo Manara darà un volto alla storia e ai suoi personaggi attraverso alcune delle 200 tavole che compongono il libro, cariche di quella sensualità e intensità che lo caratterizzano da sempre. A dare voce ai protagonisti del libro, il racconto di David Riondino scritto in decime, un metro ormai quasi del tutto obsoleto simile all’ottava rima della Maremma toscana, che mette in risalto la ricerca della semplicità e delle poesia. In «Il Trombettiere», i meravigliosi e intensi disegni di Manara aprono una finestra su posti lontani, raccontati con passione da Riondino, che proprio a L’Avana ha girato uno splendido film, Velocipedi ai tropici, innamorandosi ancor più della semplicità dell’arte del popolo cubano.

La trama La storia di Giovanni Martini è il racconto di un viaggio o meglio della fuga di un personaggio realmente esistito, di un uomo che suonava la tromba nel Settimo Cavalleggeri; Martini fu l’ultimo a vedere Custer vivo e fu l’unico superstite della disfatta del Little Big Horn. Era arrivato in America dopo aver combattuto con Garibaldi presumibilmente intorno al 1860. Muore nel 1923 a Brooklyn e sulla sua lapide è incisa la scritta: «portò l’ultimo messaggio di Custer nella battaglia del Little Big Horn, il 25 Giugno 1876». Unica compagna fedele la sua tromba che intreccia i suoni, i colori e le emozioni della musica popolare di paesi e continenti diversi, negli anni della nascita del jazz.

Milo Manara Maurilio Manara, in arte Milo, nasce a Luson il 12 settembre 1945, studia al liceo artistico di Verona e successivamente alla Facoltà di Architettura a Venezia. Si avvicina al fumetto alla fine degli anni sessanta, dopo essersi accostato prima alla pittura poi alla pubblicità, debuttando come autore di storie erotico-poliziesche della collana Genius. Dopo alcuni lavori realizzati per il mondo dei giovanissimi (il Corriere dei Ragazzi, 1974) Manara inizia prestigiose collaborazioni, tra cui troviamo Silverio Pisu (Telorompo), Larousse, Mondadori e Pedro Almodovar. A partire dall’ottobre del 1983 disegna sulla rivista “Corto Maltese” del suo mentore, Hugo Pratt, “Tutto cominciò con un’estate indiana”, considerato uno dei capolavori dei due artisti che lavoreranno nuovamente insieme in “El Gaucho”. Il successo di Manara, come fumettista erotico, sarà sancito in Italia a partire dal 1984 quando la Edizioni Nuova Frontiera stamperà “Il Gioco” in un volume di più facile fruizione. Manara va inoltre ricordato anche come illustratore: è infatti smisurata la sua produzione di disegni, locandine cinematografiche, illustrazioni per racconti e romanzi.

David Riondino David Riondino è nato a Firenze il 10 giugno del 1952. Ha lavorato per dieci anni nella sua città natale come bibliotecario nella Biblioteca Nazionale. Debutta nel 1975 al teatro Zelig di Milano, ma artisticamente nasce ancor prima, con la generazione dei cantautori degli anni Settanta. Collabora come verseggiatore satirico e realizza il suo primo film come regista nel 1997 (Cuba Libre) in collaborazione con la scuola di cinematografia de L’’Avana. Partecipa alle trasmissioni televisive più interessanti e innovative della recente storia della televisione. Riondino, artista poliedrico, resta però sempre fedelissimo alla sua attività principale di teatrante, che si muove tra una commistione di generi fra poesia, satira, testi classici più o meno noti e musica dal vivo.

Ingresso libero fino a esaurimento posti. Nel corso della serata sarà possibile iscriversi al Circolo dei Lettori di Perugia. Info: tel. 075 5772829 | www.perugiacircolodeilettori.it

Annunci
 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...