Plinews Blog

Materiali di studio e approfondimento

Il ruolo della letteratura: educare all’umano aprile 9, 2010

Filed under: Estemporanea — B. @ 7:50 am

Cari ragazzi, come state? Spero che i vostri studi procedano in modo sereno e spedito. Oggi voglio riportarvi solo una frase, di un autore di cui vi parlai tempo fa, Claudio Magris. Una frase sul senso della letteratura, perchè non crediate che un insegnante lo sappia necessariamente, un insegnante deve trovarlo a volte, e di certo non lo trova all’università, ma nei libri, leggendo, ascoltando e sforzandosi di capire. Perchè la ricerca del senso deve essere un impegno continuo, senza il quale rischiamo di venire risucchiati nel mare del nulla, delle chiacchiere, del buon senso e dei luoghi comuni.

Con l’augurio che pure voi possiate sempre trovare il senso di quello che fate:

“I grandi fondatori di religioni, da Gesù a Buddha, hanno annunciato verità, ma per farle concretamente capire e sentire agli uomini hanno avuto bisogno della letteratura: hanno raccontato parabole, in cui la verità si incarna nella vita e diviene vita, e la dottrina diviene racconto. E’ questa l’ autentica dimensione morale della letteratura, che non predica bensì mostra. Joseph Conrad non impartisce sermoni, ma leggendo le sue storie si capisce, si sente cosa vuol dire vivere nella lealtà o nella menzogna, nel coraggio o nella paura, nel buon combattimento o nella diserzione. In questo senso la letteratura è un’ educazione all’ umano, efficace solo se non si propone di educare ma lo fa d’ istinto, con la rappresentazione delle cose” Claudio Magris, Alfabeti: Saggi di Letteratura

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...